Pubblicato in: Liquori, Raccolta

L’Allimone

È da un po’ che in testa ho un’idea che ronza: fare un liquore con alloro e limone.

Quello di alloro e basta l’ho già fatto ed è di sapore molto forte, tanto che un mio amico (ciao Pippo!) dice che berlo “è come bere l’arrosto”. Accostandovi il limone, che sgrassa e può smorzare la freschezza dell’alloro con un po’ di acidità, dovrebbe venire fuori una bomba!

Ho procrastinato per un bel po’ questo esperimento, un po’ perché avevo già limoncello e alloro e mi sembrava un po ridondante farne un terzo che fosse l’unione delle due. Un po’ perché la bottiglia di etanolo che ho in dispensa (c’è sempre una bottiglia di alcool nella mia dispensa) era già prenotata per fare il liquore ai fiori di sambuco, in un momento in cui avessi avuto tempo di cercare gli alberi.

Finalmente è arrivato il giorno in cui mi sono decisa, un po’ grazie a tre limoni avanzati dal limoncello che mi guardavano ogni volta che aprivo il frigo (spesso), e un po’ perché tornando da una commissione mi sono imbattuta in una siepe incolta di alloro BELLISSIMA, nascosta dal traffico, in un angolo in cui passa completamente inosservata.

Il cielo mi stava mandando dei chiari segnali e chi sono io per non dar retta all’Altissimo o chi per lui?

Così ho saccheggiato la siepe, felice di aver trovato un’alternativa a rubare le foglie da quella del vicino, sono tornata a casa e mi sono messa all’opera.

img_20190412_192351978.jpg
Magico mix

Ho messo bucce di limone e foglie di alloro nel solito barattolo di vetro con mezzo litro d’alcool e ho fatto passare due settimane. Allo scadere del tempo, ho fatto uno sciroppo al 65% di zucchero, sempre perché il troppo dolce non mi piace, ho unito i liquidi togliendo i vegetali e ho lasciato passare altri due o tre giorni.

È arrivato il momento dell’assaggio: con il mestolino col beccuccio e il manico rosso con cui mia nonna assaggiava sempre il brodo ho assaggiato la mia creazione. Uno spettacolo!

Il limone, che si sente appena, introduce l’alloro che arriva in un secondo momento, molto smorzato rispetto alla versione in solitaria. Perfetto! Esattamente come lo volevo!

img_20190427_143718440.jpg
Allimone prima del filtraggio

Per celebrare il successo, dopo aver filtrato ed imbottigliato, ho battezzato il liquore “Allimone”, un nome che mi è venuto in mente molto tempo prima di provare effettivamente a farlo e che mi piace quanto mi piace lui.

Non vedo l’ora di sottoporlo alle mie cavie!

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...